Home Afghanistan "Un Ospedale in Guerra" in streaming e crowdfunding

“Un Ospedale in Guerra” in streaming e crowdfunding

Autore

Data

Categoria

Un Ospedale in Guerra - Kabul
Un Ospedale in Guerra – Kabul

A questo punto dell’anno, il mio ultimo documentario, autoprodotto, “Un Ospedale in Guerra” avrebbe dovuto essere in giro per proiezioni, dopo le premiere previste a Torino il 6 marzo e poi a Roma e Milano. Avrebbe dovuto perchè di mezzo ci si è messa la pandemia di Coronavirus che ha cambiato i programmi di tutti noi (almeno a quelli a cui è andata bene!). Ho atteso fino ad oggi per cercare di capire se e come ripartire con una serie di proiezioni estive ma viste le tante incertezze sull’andamento del contagio, preferisco prendere un’altra strada, per una questione di responsabilità.
Quale? Nell’attesa di rivederci in sala o dovunque gruppi e associazioni vorranno organizzare, ho deciso di offrire la possibilità di vedere il documentario on line a chi vorrà aderire ad una campagna di crowdfunding.
E’ un’idea che ho maturato durante il “confinamento”, che ha colpito duramente anche due settori di cui si sente parlar poco: quello dell’audiovisivo (non pensate alle news che hanno continuato a lavorare ma a tutto il mondo della produzione tv e cinema, ritrovatosi fermo) e quello delle sale di proiezione.
Per questo motivo ho lanciato un crowdfunding allo scopo di produrre la versione inglese del documentario e per finanziare una premiere nazionale “fatta bene”. In pratica si tratta di raccogliere fondi e reinvestirli in due settori fortemente colpiti dagli effetti economici dell’epidemia.
Chi aderirà avrà la possibilità di vedere il documentario per un periodo limitato di tempo (tipo noleggio).

Come aderire?
Fate una libera donazione (il suggerimento è minimo 5 euro) usando il “borsellino” digitale che ho creato su PayPal CLICCANDO QUI.
PayPal è un sistema di pagamenti on line, sicuro e certificato. Ecco come contribuire senza costi aggiuntivi. Per creare un account bastano pochi minuti.
I link di visione verranno inviati dopo circa una decina di giorni e saranno validi per tre giorni (come per un noleggio).
Credo che chiuderò il

Come sostenere l’iniziativa?
Fate girare la voce! Diffondete questo post sui vostri social oppure condividete i miei da Twitter e Facebook.

GRAZIE!

Articolo precedenteUn Ospedale in Guerra
Articolo successivoEcco il trailer!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Nico Piro

Provo a dare voce a chi non ha voce, non sempre ci riesco ma continuo a provarci. Sono un giornalista, inviato speciale lavoro per... continua a leggere

Il mio canale Vimeo

Il mio profilo Instagram