HomeVarieAdvanced Mo_JO

Advanced Mo_JO

Autore

Data

Categoria


Simulazione di conferenza stampa, con tempi prestabiliti per il confezionamento di un pezzo e il suo “delivery” multi-piattaforma; produzioni di gruppo su un tema assegnato (preso dalle news del giorno); il modulo sull’evoluzione delle “video notizie” nell’era dei social; valutazione e discussione dei lavori svolti prima e in preparazione del corso; approfondimenti sulla base dei problemi o delle necessità incontrate in produzione nei mesi precedenti.
Tutto questo è stato il corso di mobile journalism, “avanzato”, che abbiamo tenuto a Stampa Romana, il 27 e 28 febbraio, con Enrico Farro. Si è trattato del primo corso di secondo livello mai organizzato in Italia e segue i corsi fatti ad ASR.
Al corso hanno partecipato colleghi di grandi aziende editoriali, collaboratori di realtà più piccole e pensionati che continuano a fare informazione con delle specifiche iniziative multimediali; colleghi venuti da tutta Italia, non solo dal Lazio – area di competenze per l’ASR, che ormai è diventato l’ente di formazione più coraggioso e lungimirante a disposizione dei giornalisti italiani. I colleghi che vi hanno preso parte avevano già partecipato ad uno dei corsi di primo livello.

Il giornalismo italiano (e non) è in una crisi feroce nonostante la crescente domanda di informazione (corretta), il mobile journalism è una risposta a basso budget ma non a bassa qualità per esplorare nuove strade offrendo al nostro mestiere vie di fuga dal declino.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Nico Piro

Provo a dare voce a chi non ha voce, non sempre ci riesco ma continuo a provarci. Sono un giornalista, inviato speciale lavoro per... continua a leggere