HomeVarieA proposito di immigrati (afghani)

A proposito di immigrati (afghani)

Autore

Data

Categoria

Le decisioni del governo sui rimpatri forzati e più in generale l’attenzione mediatica sul flusso di migranti dall’Africa sub-sahariana via Libia fino alle coste italiane, hanno fatto passare in secondo piano un altro dramma quello dei richiedenti asilo che arrivano dall’Afghanistan, ieri il gesto disperato di uno di loro all’Altare della Patria a Roma.

Per avere un idea del loro dramma non basta pensare al paese dal quale vengono ma anche capire a quali sofferenze si sottopongono per arrivare in Europa, dove restano intrappolati nelle maglie dell’accordo Dublino II . Ecco il mio reportage “La Trappola” (girato in aprile con il collega del Tg3 Mario Rossi) da Patrasso, la loro porta d’accesso al resto del continente. Un tema che approfondirò in uno dei prossimi post. Intanto (la notizia l’ho trovato solo qui) domenica in Grecia i primi segnali di quello che potrebbe succedere a breve a Patrasso se il governo ellenico non dovesse cambiare le sue (inesistenti) politiche di accoglienza e concessione d’asilo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Nico Piro

Provo a dare voce a chi non ha voce, non sempre ci riesco ma continuo a provarci. Sono un giornalista, inviato speciale lavoro per... continua a leggere